Mondiali 90: Italia USA 1-0 racconto formazioni video

Italia USA 1-0: il match dei Mondiali di calcio di Italia 90. Riassunto. Tabellino e formazioni del match. Video.

L’avventura ad Italia 90 per gli Azzurri did Azeglio Vicini era alla pagina numero 2: dopo il successo sul filo di lana contro l’Austria grazie alla prodezza dell’uomo del Sud Totò Schillaci, la nazionale affrontava gli USA che tornavano alla rassegna mondiale addirittura dopo 40 anni, quando in quel pomeriggio di Brasile 1950 avevano superato i Maestri Inglesi per 1-0. E di scherzetti gli uomini a stelle e strisce ne volevano sicuramente combinare, dato che praticamente si preparavano ad organizzare quattro anni più tardi, per la prima volta, la rassegna iridata a casa loro.

Giocarsi in casa il Mondiale sarà pure un vantaggio, ma quando sai che devi vincere per forza perchè altrimenti sarebbe una sconfitta nonostante tutto, pesa nelle gambe e nella testa degli Azzurri. Il Principe di Roma, alias Giuseppe Giannini la sblocca subito ma poi, gli americani paiono pronti a difendersi come nell’assalto a Fort Apache e non arretrano di un centimetro. In più ci si mette il rigore fallito da Gianluca Vialli che non può non vincere la classifica cannonieri, visto che è di gran lunga l’attaccante più forte della nazionale, ed ecco che tutto diventa tremendamente complicato.

Poi, come tutto e tanto pare già scritto, la vittoria con il minimo scarto basta ed avanza per questa sera, in un Olimpico che vede sventolare solo bianco-rosso-verde.

Italia USA 1-0: tabellino

Roma, sabato 14 giugno 1990 ore 21.00
ITALIA-STATI UNITI 1-0
Reti: 1:0 Giannini (11)
Italia: Zenga, Bergomi, Maldini, Baresi, Ferri, Berti, Donadoni, De Napoli, Vialli, Giannini, Carnevale (al 51′ Schillaci). Allenatore: Azeglio Vicini
Stati Uniti: Meola, Doyle, Banks (81′ Stollmeyer), Windischmann, Armstrong, Balboa, Harkes, Ramos, Caligiuri, Vermes, Murray (82′ Sullivan). Allenatore: Bob Gansler
Arbitro: Codesal Mendez (Messico)

Italia USA 1-0: video del match

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.