Le grandi salite del Tour de France: Port de Balès

L’ascesa del Port de Balès è una delle più emozionanti della catena dei Pirenei. Nonostante il panorama fantastico e la sede stradale abbastanza ampia, è entrata nella gamma di scelte del Tour de France solo recentemente, appena dieci anni fa, nel 2007.

Celebre, nell’edizione della corsa gialla 2010, fu l’incidente meccanico occorso al lussemburghese  Andy Schleck, a cui saltò la catena all’improvviso mentre era davanti al resto del gruppo. Lo spagnolo Alberto Contador seppe cogliere al volo l’occasione per scattare in quel frangente ed involarsi verso la conquista della maglia gialla, che indosserà anche sui Campi Elisi.

Tuttavia, la giustizia sportiva condannerà per doping lo spagnolo ed il povero Schleck si ritrovò di giallo vestito dopo ben due anni, al termine dell’iter giudiziario in cui venne coinvolto il Pistolero.

La salita è stata inoltre teatro di numerosi frazioni della Vuelta di Spagna e della Ruta del Sud, breve corsa a tappe che si svolge nel Sud della Francia nel mese di giugno.

 

 

Il lato da Luchon è ritenuto il più attraente a livello panoramico ed adatto a stimolare la fantasia degli scalatori. I primi 9 km si presentano come poco più che un falsopiano impegnativo, se si eccettua un breve tratto che supera per poche centinai di metri il 12% di pendenza. Poi inizia la salita vera, che non scende mai sotto la soglia psicologia del 10%.

Non saranno certamente i corridori del Tour ad avere il tempo per godersi lo scenario, ma la vista verso sud è decisamente fantastica, guardando le montagne che separano Francia e Spagna. In vetta invece, si può godere della visione fra il Mont Né e gli Ariège Pyrenees.

I primi 3km dell’ascesa collimano con il  Col de Peyresourde, oltre ad esserci altre importanti salite nei paraggi. Generalmente il passo pirenaico è aperto nel periodo Maggio – Ottobre, sebbene talvolta ne venga estesa apertura in virtù delle favorevoli condizioni climatiche.

 

I dati essenziali

Dove:  Midi-Pyrenees.

Partenza: Mauléon Barousse,

Lunghezza: 18.87 km

Altimetria: 1185 metri

Pendenza media: 6.3 %

Pendenza massima: 11.1%

 

Dal  2005, la salita del Port de Bales è stata già affrontata nelle seguenti corse a tappe:

Tour de France 2017 : Pau – Peyragudes  13/07/2017 vincitore ??????

Tour de France 2014: Carcassonne – Bagnères-de-Luchon 22/07/2014 vincitore Michael Rogers

Vuelta España 2013 : Andorra > Peyragudes  08/09/2013 vincitore Fernando Cardoso

Tour de France 2012 : Bagnères de Luchon > Peyragudes 19/07/2012 vincitore Alejandro Valverde

Tour de France 2007 : Foix > Loudenvielle – Le Louron 23/07/2007 vincitore Kim Kirchen

 

 

L'altimetria della salita di Port de Bales

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.