La salita di Oropa: altimetria ed albo d’Oro

La salita di Oropa: i dati essenziali

Lunghezza complessiva 13 km,

Vetta 1174 m

Pendenza media 5.8%.

 

Altimetria della salita di Oropa

La storia

Il Santuario della Madonna di Oropa è uno dei luoghi di culto più importanti e frequentati dell’Italia settentrionale e rappresenta probabilmente il più antico santuario mariano dell’Europa occidentale.
E’ situato in una splendida posizione paesaggistica alla base dei monti Mucrone (2335m) e Tovo (2230m).

 

La salita di Oropa nel Giro d’Italia

La salita al santuario ha scritto alcune pagine belle della storia del ciclismo: nel 1993 vide lo spagnolo Miguel Indurain soffrire le pene dell’inferno quando Ugrumov riuscì a staccarlo, dopo numerosi tentativi, mandandolo quasi in crisi nella penultima tappa del Giro. Nel 1999 fu invece Marco Pantani che, dopo aver forato, seppe risalire dall’ultima posizione del gruppo, recuperando un distacco che pareva incolmabile ed il Pirata vincerà la tappa.  Sarà l’ultima gioia, perchè il giorno seguente verrà fermato per i valori dell’ematocrito oltre il consentito.

 

L’albo d’Oro dei vincitori della tappa al Monte Oropa
EdizioneTappaDataPercorsokmVincitore di tappaLeader cl. generale
196311ª29 maggioAsti > Santuario di Oropa130Italia Vito TacconeItalia Diego Ronchini
199320ª11 giugnoTorino > Santuario di Oropa162Italia Massimo GhirottoSpagna Miguel Indurain
199915ª30 maggioRacconigi > Santuario di Oropa160Italia Marco PantaniItalia Marco Pantani
200713ª25 maggioBiella > Santuario di Oropa (cron. individuale)12,6Italia Marzio BruseghinItalia Danilo Di Luca
201414ª24 maggioAgliè > Oropa184Italia Enrico BattaglinColombia Rigoberto Urán

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.