La peggior sconfitta del Real Madrid in Liga

La peggior sconfitta del Real Madrid in Liga

Qual’è stata la peggior sconfitta del Real Madrid. Tabellino e foto del match.

Anche i ricchi piangono e parlando di Real Madrid, il termine ricchezza è appropriato. Ma in questo caso la curiosità legata ai blancos non intacca il patrimonio dei madridisti quanto invece l’aspetto tecnico.

Se nell’epoca attuale la sconfitta più pesante non è poi così rotonda, nella “preistoria” del calcio, il Real fu travolto, nella stagione 1929-30, per 8-1 dai catalani dell’Espanyol. 

Il 5 marzo 1930, alla giornata n° 14, in un torneo ancora a carattere “poco” nazionale, composto da sole 10 squadre, i biancoblù di Barcellona travolsero letteralmente sotto una valanga di reti la compagine della capitale che si classificò a metà classifica al termine del torneo, vinto dall’Athletic Bilbao.

Nell’incontro, disputato al Sarrià, ben noto ai tifosi azzurri, gli ospiti non furono mai praticamente in partita. Per i Pericos le doppiette di Padrón e Ventolrá ed una rete a testa di Gallart, Bosch, Álamo e Solé su rigore.

Per il Real Madrid il solo Rubio , che illuse con il temporaneo 2-1 al 20° del pt: beh, di fronte, c’era un certo Zamora……

LE FORMAZIONI

ESPANYOL: Ricardo Zamora-De Mur- Saprissa- Espino-Gallart – Solé- Juan Tena- Padrón – Bosch – Ventolrà – Álamo

REAL MADRID: Nebot- Quesada-Morera- Anacleto Peña-Lope Peña-Galé- Cosme – San Miguel-López- Rubio – Lazcano

I marcatori: Ventolrà 3 56, Bosch 15, Álamo 35, Gallart 49, Padrón 70 80, Solé 72 (r); Rubio 20 (RM)

Arbitro: Guillermo Comorera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.