Juventus – Liverpool 2-0: sotto la neve, Boniek alza la Supercoppa (video)

L’Italia in cui giorni del gennaio 1985 era sotto una coltre spesa di nove. Aeroporti, autostrade, scuole chiuse per diversi giorni, addirittura a Milano il tetto del Palazzetto dello Sport in San Siro era crollato per il peso eccessivo della neve, rendendolo poi definitivamente inagibile.

Ma a Torino, Juventus e Liverpool, dopo aver trovato una data unica per la Supercoppa, dovevano assolutamente giocare. Soprattutto i tanti tifosi bianconeri dettero una mano a spalre la neve dal terreno di gioco del Comunale (l’attuale Olimpico) onde permettere la disputa della partita. Ed in quella notte Zibi Boniek divenne per sempre il “Bello di Notte”, come lo definì l’Avvocato Agnelli.

Supercoppa Europea 1984-1985 – Finale
Torino, mercoledì 16 gennaio 1985
JUVENTUS-LIVERPOOL 2-0
MARCATORI: Boniek 40, Boniek 78
JUVENTUS: Bodini, Favero, Cabrini, Bonini, Brio, Scirea, Briaschi, Tardelli, Rossi P., Platini, Boniek. A disposizione: Tacconi, Caricola, Prandelli, Limido, Vignola. Allenatore Trapattoni
LIVERPOOL: Grobbelaar, Neal, Kennedy, Lawrenson (Gillespie 46), Nicol, Hansen, Walsh P., Whelan, Rush, McDonald, Wark. A disposizione: Beglin, Bolder, Lee, Molby. Allenatore Fagan
ARBITRO: Pauly (Germania Ovest)

Ammonito: Hansen (L)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.