Juventus – Cagliari 1-2: il trionfo dei sardi in Coppa Uefa

Il 15 marzo 1994 rimarrà scolpito nella mente di tutti i tifosi rossoblù: il Cagliari violò il terreno della Juventus con il punteggio di 1-2, che, unito alla vittoria dell’andata per 1-0, permise ai sardi di ottenere l’accesso alla semifinale di Coppa Uefa contro l’Inter.

Dopo il vantaggio iniziale dei bianconeri grazie a Dino Baggio, il bilancio era in parità: ma i rossoblù non si persero d’animo e già nel primo tempo giunsero al pareggio grazie ad un gol di testa di Firicano.

La ripresa, dopo il rigore sbagliato da Roby Baggio, prese definitivamente la piega in favore del Cagliari: la rete in contropiede di Oliveira chiuse di fatto il doppio confronto. La Juventus, vincitrice l’anno precedente del trofeo continentale, veniva estromessa e si chiudeva una volta per tutte il ciclo di Giovanni Trapattoni.

Per una notte Torino era rossoblù: l’accesso alle semifinale è tuttora il massimo traguardo raggiunto dal Cagliari nelle competizioni europee.

IL TABELLINO

Coppa Uefa, ritorno dei quarti di finale

Torino, Stadio delle Alpi, 15 marzo 1994, ore 20.30

JUVENTUS-CAGLIARI 1-2

Juventus: Peruzzi, Porrini, Fortunato A., Baggio D., Kohler, Torricelli, Di Livio (Marocchi ’76), Conte A., Ravanelli (Del Piero ’62), Baggio R., Moller. Allenatore: Trapattoni

Cagliari: Fiori, Villa, Pusceddu, Herrera, Napoli, Firicano, Moriero (Aloisi ’85), Sanna, Dely Valdes, Matteoli, Oliveira (Criniti ’70). Allenatore: Giorgi

Arbitro: Wojcik (Polonia)

Marcatori: Baggio D. 23 (J), Firicano 33 (C), Oliveira (C) 61

Note: Baggio R. ha sbagliato un rigore al 47°

Esulsioni: Kohler al 35°

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.