Italia-Brasile 3-2: Paolo Rossi diventa Pablito a Spagna 82

Italia-Brasile 3-2: Paolo Rossi diventa Pablito a Spagna 82

Nel catino del Sarrà, Italia e Brasile si affrontano nell’ultimo decisivo match del girone C. Il brutto anatroccolo Paolo Rossi si sveglia come d’incanto, diventando Pablito in tutto il mondo. Gli azzurri superano uno degli undici più forte di tutta la storia dei verdeoro e si fiondano in semifinale a Spagna 82. Nel Paese migliaia di tifosi italiani impazziscono e si tuffano nelle fontane: l’estate del 1982 si tinge d’azzurro.

Riviviamola con il commento di Nando Martellini.

IL TABELLINO di Italia-Brasile 3-2

Barcellona, Estadio Sarria, 5 luglio 1982, ore 17.15
Italia-Brasile 3-2
Reti: 1:0 Rossi 8°, 1:1 Socrates 12°, 2:1 Rossi 25°, 2:2 Falção 68°, 3:2 Rossi 74°
Italia: Zoff (c), Gentile, Cabrini, Collovati (34 Bergomi), Scirea, Tardelli (76 Marini), Antognoni, Oriali, Conti, Rossi, Graziani. A disposizione: Bordon (GK), Causio, Altobelli. Allenatore: Bearzot
Brasile: Valdir Perez, Leandro, Oscar, Luizinho, Junior, Cerezo, Zico, Falcao, Serginho (71 Paulo Isidoro), Socrates (c), Eder. A disposizione: Paulo Sergio (GK), Edevaldo, Renato.  Allenatore: Santana
Arbitro: Klein (Israele) Guardalinee: Docev (Bulgaria) e Tam-Sun (Hong Kong)

Ammonizioni: Gentile ed Oriali Note: 44.000 spettatori

One comment on “Italia-Brasile 3-2: Paolo Rossi diventa Pablito a Spagna 82

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.