Cullen, il tifoso dell’Everton in boxer allo stadio per beneficenza

Si chiama Michael Cullen il tifoso dell’Everton  che nel Boxing Day si è presentato a Goodison Park per il match contro lo Stoke City in slip. Ma il 50enne tifoso dei toffies non è impazzito: il curioso fan segue si presenta allo stadio per seguire i suoi amati Toffies dotato solo di costume da bagno, cuffia ed occhialini.

La scelta è unicamente per beneficenza: infatti da un paio d’anni gira gli stadi inglese raccogliendo soldi per la ricerca contro il cancro. Dapprima Cullen ha rivolto la sua attenzione verso il triathlon, praticandolo non tanto per motivi agonistici quanto per rendere pubblica la raccolta di fondi per la nobile causa.

Soprannominato Speedo Mick per via della marca indossata, Cullen in una recente intervista ha spiegato la scelta: «Io sto nuotando per l’istituto di Woodland perché recentemente un amico ha perso il padre, e questo è il luogo dove è stato curato fino alla fine dei suoi giorni. Non m’importa da dove vengono i soldi, il cancro non discrimina e non s’interessa da dove provieni o quanto sei ricco. Lo scopo di questa raccolta è cercare di contribuire a qualche cura e di supportare i malati terminali e le loro famiglie».

Nel giugno 2014, il tifoso dei Toffies nuotò nel Canale della Manica incurante del freddo e, con il sostegno morale della moglie, completò l’impresa dopo 16 ore !!. Da allora il suo impegno nel campo sociale è progressivamente aumentato, con l’ingresso nel mondo della Premier League, sempre “vestito” come se dovesse nuotare da un momento all’altro, ma con il cuore sempre pronto a battere per le cause sociali.

One thought on “Cullen, il tifoso dell’Everton in boxer allo stadio per beneficenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.