Friends Arena di Stoccolma

Il 1º aprile 2006 la federcalcio svedese annunciò ufficialmente la costruzione di un nuovo impianto poco distante dallo Stadio Rasunda. La Swedbank ha acquisito il diritti sul nome dello stadio per 153 milioni di corone (17,5 milioni di euro), contratto in vigore fino al 2023. Inizialmente l’impianto doveva chiamarsi Swedbank Arena ma, il 28 marzo 2012, la Swedbank ha annunciato la rinomina in Friends Arena, un’organizzazione no-profit contro il bullismo nelle scuole supportata dalla stessa Swedbank. Il costo calcolato per la costruzione era di 1,9 miliardi di corone, salito poi a 2,3 miliardi. Lo stadio ha rimpiazzato il Råsundastadion, che è stato demolito per far posto a edifici residenziali e uffici.

Casa dei matches della nazionale nordica in occasione degli incontri disputati nella capitale, l’impianto non ha mai incontrato i favori dell’AIK, sia la dirigenza che i tifosi.

Ubicazione Pyramidvägen 2 D, Municipalità di Solna, Stoccolma
Inizio lavori 7 dicembre 2009
Inaugurazione 27 ottobre 2012
Pista d’atletica Non presente
Costo 2,8 miliardi di corone (~ 320 milioni di euro)
Mat. del terreno Erboso
Dim. del terreno 105m x 68m
Proprietario SvFF, Municipalità di Solna
Progetto Berg Arkitektkontor AB, Arkitekterna Krook & Tjäder, Arkitektfirmaet C. F. Møller, HOK Sport

Posizione:Råsta Strandväg 1 169 79 Solna

Il 1º aprile 2006 la federcalcio svedese annunciò ufficialmente la costruzione di un nuovo impianto poco distante dallo Stadio Rasunda. La Swedbank ha acquisito il diritti sul nome dello stadio per 153 milioni di corone (17,5 milioni di euro), contratto in vigore fino al 2023. Inizialmente l'impianto doveva chiamarsi Swedbank Arena ma, il 28 marzo 2012, la Swedbank ha annunciato la rinomina in Friends Arena, un'organizzazione no-profit contro il bullismo nelle scuole supportata dalla stessa Swedbank. Il costo calcolato per la costruzione era di 1,9 miliardi di corone, salito poi a 2,3 miliardi. Lo stadio ha rimpiazzato il Råsundastadion, che è stato demolito per far posto a edifici residenziali e uffici.

Casa dei matches della nazionale nordica in occasione degli incontri disputati nella capitale, l'impianto non ha mai incontrato i favori dell'AIK, sia la dirigenza che i tifosi.

Ubicazione Pyramidvägen 2 D, Municipalità di Solna, Stoccolma
Inizio lavori 7 dicembre 2009
Inaugurazione 27 ottobre 2012
Pista d'atletica Non presente
Costo 2,8 miliardi di corone (~ 320 milioni di euro)
Mat. del terreno Erboso
Dim. del terreno 105m x 68m
Proprietario SvFF, Municipalità di Solna
Progetto Berg Arkitektkontor AB, Arkitekterna Krook & Tjäder, Arkitektfirmaet C. F. Møller, HOK Sport

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Digg thisPin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on StumbleUpon0Share on Reddit0Share on Yummly0Share on Tumblr0Email this to someone