Usa 94: Italia-Spagna 2-1, Roby Baggio ci prende per mano

Usa 94: Italia-Spagna 2-1, Roby Baggio ci prende per mano

Dovevamo lasciare il Mondiale di USA 94 appena qualche giorno prima, quando al 90° abbondantemente passato l’Italia perdeva per 1-0 contro la Nigeria a Dallas, e pure in inferiorità numerica pr l’ingiusta espulsione di Zola nel corso della ripresa, peraltro entrato da poco.

Ma Roberto Baggio si materializzava, da Coniglio Bagnato passava ad essere Divin Codino in tutti i sensi, infilando nell’angolino del portiere africano il pallone del pareggio. Poi nei supplementari, il goal vittoria su rugore ci farà sospirare, primo fra tutti Arrigo Sacchi che si vedrà attribuire il profetico soprannome di Cul de Sac(chi) mentre tutta l’Italia esploderà di gioia, riversandosi in piazza per esultare.

I quarti di finale contro la Spagna a Boston non si presentavano comunque agevoli: sebbene le Furie Rosse non esprimevano ancora quel gioco ragnatela che sarebbe poi diventato noto con il nome di tiki-taka. Tuttavia con gli spagnoli non abbiamo mai avuto vita facile e, seppure storicamente, risultati parlando, sempre inferiori, non abbiamo mai messo in campo il nostro miglior gioco.

Ed anche la partita di quel nove luglio sarà arcigna…

 

Italia-Spagna: tabellino del match di USA 94

9-7-1994, Stadio Foxboro di Boston (MO), ore 12.00 locali

Italia-Spagna 2-1
Reti: 25’ D. Baggio, 58’ aut. Benarrivo, 88’ R. Baggio
Italia: Pagliuca, Tassotti, Benarrivo, Albertini (46’ Signori), P. Maldini, Costacurta, Conte (66’ Berti), D. Baggio, Massaro, R. Baggio, Donadoni. Ct: A. Sacchi.
Spagna: Zubizarreta, Alcorta, Otero, Baquero (64’ Hierro), Abelardo, Nadal, Ferrer, Goicoechea, Luis Enrique, Caminero, Sergi (60’ Salinas). Ct: J. Clemente.
Arbitro: Puhl (Ungheria) Ammoniti: Abelardo e Caminero Note: 53.400 spettatori

Share on Facebook3Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on Reddit0Email this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.