Colombia: i soprannomi delle squadre di calcio

Diciamo Colombia e pensando al calcio come non ricordare le treccioline di Valderrama o quelle di Higuita, il portiere che seppe stupire il mondo facendo una parta con un colpo di Scorpione a Wembley di fronte ai Maestri Inglesi? La simpatia che seppe scaturire la nazionale ad Italia 90, guidata da quel Francisco Maturana che tanti fans ammiravano per la spettacolarità del gioco e che mai purtroppo si avvicinò al calcio italiano, avendo addirittura come unica esperienza europea una breve parentesi nel 1994 all’Atletico di Madrid.

Ma ora concentriamoci sui nomi delle squadre di calcio più note del paese e scopriamo i soprannomi con cui vengono identificate dai tifosi e dai media.

I SOPRANNOMI DELLE SQUADRE DI CALCIO DELLA COLOMBIA

 

Águilas Doradas: El equipo joven de Antioquia (la squadra giovane di Antioquia)
Alianza Petrolera: La Máquina Amarilla – Petroleros (i petrolieri, la squadra appartiene ad un’azienda di estrazione del petrolio)
América (Cali): Los Diablos Rojos (per via della maglia rossa e del diavolo simbolo del club); Los Escarlatas (la A della lettera scarlatta, l’iniziale del club); El Rojo del Valle (dovuto al dipartimento Valle del Cauca); La Pasión de un Pueblo
Atlético Huila: Los Opitas (il termine che identifica gli abitanti della regione della Huila)
Atlético Nacional: Los verdolagas (le maglie biancoverdi a strisce orizzontali); Rey de Copas colombiano (per le coppe vinte in Sud America); El Verde Paisa (per indicare i i nativi colombiani di Antioquia, regione dove e’ ubicata Medellín, si usa la parola Paisa, che e’ stata accostata al verde del colore sociale del club. Il derby con l’Independiente viene infatti chiamato El Clásico Paisa)
Boyacá Chicó: Los Ajedrezados (dalla maglia a scacchi della squadra)
Cúcuta: Los Motilones (testa rapata, deriva dalle popolazioni indigene)
Deportes Quindío: Los Cafeteros – Cuyabros (caffetterie
Deportes Tolima: Los Pijaos (sono un gruppo etnico del dipartimento di Tolima, famosi per i loro vestiti color oro e per dipengersi il corpo di color annatto, una serie di coloranti giallo-rossicci di struttura derivata dal carotene estratti dalla Bixa orellana); Vinotinto y Oro (colori sociali del club)
Deportivo Cali: La Amenaza Verde (la minaccia verde); Azucareros (semplicimente zuccherro, la Valle del Cauca è nota per la coltivazione della canna da zucchero); Verdiblancos (i biancoverdi, colori sociali del club); El Glorioso (il glorioso)
Deportivo Pasto: La Fuerza Tricolor (la forza tricolore)
Deportivo Pereira: Los Matecañas (dal nome della località)
Envigado: Equipo Naranja (la squadra dell’arancia)
Fortaleza: Atezados – Los fuertes
Independiente Medellín: El poderoso de la montaña
Itagüí Ditaires: Águilas Doradas (le acquile dorate)
Jaguares de Córdoba: Fieras del Sinú – Los Felinos, La Garra Caribe
Junior: Los Tiburones (gli squali)
La Equidad: Aseguradores (il nick prende il nome della società prorietaria del club, l’impresa Equidad Seguros, tra le più famose nel settore assicurativo colombiano); El equipo de la mayoría (riprende il motto della società “¡La aseguradora de la mayoría!”)
Millonarios: Millos (diminutivo di Millonarios); Los Embajadores (gli ambasciatori, perchè negli anni 50′ il Millonarios vinse il Campeonato Bodas de Oro del Real Madrid, battendo al Bernabeu 4-2 il Real, e la Pequeña Copa del Mundo de Clubes); Ballet Azul (si rifà agli anni cinquanta, dovuto al magnifico trio formato da Alfredo Di Stéfano, Adolfo Pedernera e Néstor Rául Rossi); Los Azules (i blu, come la maglia del club)
Once Caldas: El blanco blanco (dal colore della divisa completamente bianca); Equipo albo (la squadra bianca, anche in questo caso per via della divisa); Once de Manizales (l’undici di Manizales, la città dove risiede il club)
Patriotas: Acereros – Muiscas – Lanceros (i lavoratori dell’acciaierie)
Real Cartagena: Auriverdes (i gialloverdi, colori sociali del club); Los heroicos (gli eroici, dovuto alla città di Cartagena, che venne così soprannominata da Bolivar, per il coraggio espresso dai suoi abitanti durante la guerra di indipendenza)
Santa Fe: Expreso Rojo – Los Cardenales – El León (l’espresso- il treno – rosso)
Tuluá: El equipo Corazón
Uniautónoma: Los Delfines – La U

Uruguay: i soprannomi delle squadre di calcio

L’Uruguay, terra sudamericana di emigranti (italiani) e di pallone, vanta ben due titoli mondiali, tanti quanti i vicini dell’Argentina, sebbene la Celeste possa contare, potenzialmente su di un bacino di possibili stelle del calcio di tre milioni di abitanti. Ed ospitò anche la prima rassegna Mondiale del 1930, quando il calcio era ancora agli albori.

Bella Vista: Papales
Central Español: Los Palermitanos
Cerrito: Gitanos – Auriverdes
Cerro: Villeros – Albicelestes
Cerro Largo: Arachanes
Danubio: Los de la Franja – Los de la Curva
Defensor Sporting: Tuertos – Violetas
El Tanque Sisley: Verdinegro
Fénix: Albivioletas – Los de Capurro
Juventud (Las Piedras): El Juve – Pedrenses – Canarios
Liverpool: La Cuchilla – El Negro
Miramar Misiones: Cebritas
Montevideo Wanderers: Bohemios
Nacional: Bolso – Tricolores – Bolsilludos
Peñarol: Manyas – Carboneros – Mirasoles
Plaza Colonia: Patas Blancas – Albiverdes
Racing de Montevideo: La Escuelita
Rampla Juniors: Picapiedras
Rentistas: Bichos colorados – Bicheros – El Renta – El Bicho
River Plate: Darseneros
Sud América: Buzones – Naranja – La IASA
Tacuarembó: Los Rojos del Norte
Villa Teresa: El Villa

Scozia: i soprannomi delle squadre di calcio

Abituati a parlare di calcio in Scozia solo ricordando due nomi storici, Celtic e Rangers, dimentichiamo che nel torneo vi sono anche i co-protagonisti. Qualche ricordo superficiale su Aberdeen, Inverness (per il mostro del lago) e forse Dundee per la partita di semifinale in Coppa Campioni contro la Roma del lontano 1984. Ecco allora un elenco dei clubs più importanti ed il loro diminutivo.

Aberdeen                               The Dons

Airdrie United                         The Diamonds

Albion Rovers                         The Wee Rovers

Alloa Athletic                          The Wasps

Arbroath                                 The Red Lichties

Ayr United                              The Honest Men

Berwick Rangers                     The Wee Gers

Brechin City                            City

Celtic                                     The Bhoys

Clyde                                     The Bully Wee

Cowdenbeath                         The Blue Brazil

Dumbarton                             The Sons

Dundee                                  Dee

Dundee United                       The Arabs

Dunfermline Athletic               The Pars

East Fife                                 The Fifers/The Miners

East Stirlingshire                     The Shire

Elgin City                                 City

Falkirk                                     The Bairns

Gretna                                     The Black and Whites

Forfar Athletic                          The Loons

Hamilton Academical                The Accies

Heart of Midlothian                   Hearts/The Jam Tarts

Hibernian                                 Hibs/Hibees

Inverness Caledonian Thistle   Caley Jags

Kilmarnock                              Killie

Livingston                                Livi/The Lions

Montrose                                 The Gable Endies/Mo

Motherwell                               The Steelmen

Morton                                     The ‘Ton

Partick Thistle                           The Jags

Peterhead                                 Blue Toon

Queen’s Park                            The Spiders/The Amateurs

Queen of the South                  The Doonhamers

Raith Rovers                             Rovers

Rangers                                   The Gers

Ross County                            The Staggies

St Johnstone                            Saintees

St Mirren                                 The Buddies

Stirling Albion                          The Binos

Stenhousemuir                        Stenny

Stranraer                                 The Blues

Coppa Libertadores: chi ha vinto il trofeo da giocatore ed allenatore

Sono sette al momento coloro che possono fregiarsi della vittoria in Coppa Libertadores sia come calciatore che come allenatore dopo. Divisi fra 5 argentini e 2 uruguaiani, sicuramente il più noto del gruppo è Nery Pumpido, portiere della nazionale albiceleste con cui vinse i Mondiali di Messico 86, guidati da Diego Armando Maradona.

Humberto Maschio Argentina
Racing 1967 / Independiente 1973

Roberto Ferreiro Argentina
Independiente 1964 e1965 / Independiente 1974

Luis Cubilla  Uruguay
Peñarol 1960 e 1961, Nacional 1971 / Olimpia 1979 e 1990

Juan Martín Mujica  Uruguay
Nacional 1971 / Nacional 1980

José Omar Pastoriza Argentina
Independiente 1972 / Independiente 1984

Nery Pumpido  Argentina
River Plate 1986 / Olimpia 2002

Marcelo Gallardo  Argentina
River Plate 1996 / River Plate 2015

 

Per conoscere i calciatori che hanno vinto sia Champions che Libertadores cliccare qui.

Brasile: lista dei soprannomi delle squadre di clubs

Appassionati di calcio brasiliano? Ecco per voi l’elenco con i soprannomi delle squadre più note che disputano il Brasilerao o che vi hanno militato nel passato

Atlético Goianiense: Dragão Campineiro
Atlético Mineiro: Galo – Albinegro
Atlético Paranaense: Furacão
Avaí: Leão da Ilha
Bahia: Tricolor de Aço
Botafogo: Fogão
Ceará: Vozão – Alvinegro de Porangabussu
Chapecoense: Furacão do Oeste – Verdão – Chape
Corinthians: Timão
Coritiba: Coxa-Branca
Criciúma: Tigrão
Cruzeiro: Raposa
Figueirense: Figueira – Furacão do Estreito
Flamengo: Fla – Mengão
Fluminense: Flu – Tricolor
Goianiense: Dragão
Goiás: Verdão – Esmeraldino
Grêmio: Inmortal Tricolor
Grêmio Prudente: Abelhão
Guaraní: Bugre
Internacional: Colorado
Joinville: JEC
Náutico Capibaribe: Alvirrubro – Gigante dos Aflitos
Palmeiras: Verdão
Ponte Petra: Macaca
Portuguesa: Lusa
Santos: Peixe
São Paulo: Tricolor
Sport Recife: Leão da Ilha
Vasco da Gama: Vascão – Bacalhau
Vitória: Leão da Barra