Dizionario italiano-norvegese di calcio

Sebbene la Norvegia non sia una nazionale ai vertici del ranking FIFA, è riuscita a lanciare in passato alcuni interessanti Top Players che hanno lasciato il segno nel calcio inglese (in primis), vedi Manchester United.

Al bel ricordo della vittoria ai Mondiali di Francia 98 negli ottavi, con un goal di Vieri, si contrappone l’incubo della sconfitta per 2-1 nella notte di Oslo nel giugno 1991, quando i nordici tolsero agli Azzurri il pass per Euro 1992, chiudendo di fatto l’esperienza di Azeglio Vicini sulla panchina della nazionale.

Voglio innanzitutto ringraziare calorosamente Joachim Aasan del blog Italia 1990 per la redazione del dizionario italo-norvegese di calcio. Questo a testimonanianza che le latitudini non sono mai opposte quando la passione (sana) si chiama calcio.

italianonorvegese
ala destra / sinistrahøyre/venstre ving
allenamentotrening
allenatoretrener
amichevolefriendly match   vennskapskamp
arbitrodommer
area di portaområde av banen
area di rigorestraffefeltet
assistassist
attaccanteangriper/spiss
autogolselvmål
bandierina del cornercornerflagg
barrieramur
calciatore(fotball-)spiller
calcio d’angolocorner/hjørnespark
calcio di punizionefrispark
calcio di rigorestraffespark
campionatomesterskap
campionemester
campobane
capocannoniere(toppscorer)/beste målgjører
cartelino giallo / rossogult/rødt kort
centravantispiss
centrocampistamidtbanespiller
classificatabell
colpire di testaheade/nikke
colpo di taccohæl
colpo di testaheading
contropiedekontring
Coppa del MondoVM (= Verdensmesterskap)
difensoreforsvarer
dischetto del rigorestraffemerket
doppiettato scoringer/en dobbel
espulsione utvisning
falloforseelse
fallo di manohands
fare un gol(å) score
fuorigiocooffside
gara di spareggioplayoff
Gol!! (esclamazione)mål!
goleadastorseier
guardalineelinjemann/assistentdommer
infortunatoskadet
intervallopause
invasione di campobanestorming
la squadralag
lancioskudd
linea di fondodødlinjen
linea lateralesidelinjen
magliadrakt
marcatoremålscorer
metacampomidten/midtstreken
nazionalelandslag
pallaball
palleggiareto dribble   (å) drible
palostolpe/stang
panchinabenk
parare un tiro(å) redde
pareggiouavgjort
partitakamp
passare la palla(å) passe/spille/sentre
portamål
portierekeeper/målmann
primo/secondo tempoførste/andre omgang
promozioneopprykk
quarto uomofjerdedommer
raccattapalleballgutt (“balljente” for girl)
rete (della porta)nettet
retemål
retrocessionenedrykk
rigori (dopo i tempi supplementari)straffesparkkonkurranse (straffekonk)
rimessainnkast
rimontare un golcomeback/(å) snu tap til seier
sconfittabeseire
simulazionesimulere/spille
sostitutoinnbytter
sostituzionebytte
spareggioplayoff
spogliatoiogarderobe
stadiostadion
tempo di recuperoinjury time   tilleggstid
tempo supplementareekstraomganger
tifososupporter/fan/tilhenger
tirareskudd
tiroskyte
torneoturnering
trasfertatransfer/overgang
traversatverrligger
triplettahattrick
vittoriaseier

Dizionario del baseball: inglese, spagnolo, italiano

Il baseball è noto per essere il passatempo preferito dagli Americani e dunque l’inglese si pone come lingua “ufficiale” dello sport del bati e corri. Ma non possiamo dimenticare le nazioni del continente americano, dal centro, al Sud passando per la zona dei Caraibi.

E nella MLB ormai, la lingua più parlata è lo spagnolo. Eccovi allora un dizionario con i termini più importanti ( e spesso usati) sui diamanti di tutto il mondo.

American/EnglishSpagnoloItaliano
home platehome platepiatto casa base
Bullpenbullpenzona di riscaldamento lanciatori
fastballbola rapida / rectalancio veloce
curveballcurvalancio curva
knuckleballnudillolancio con la palla che non ha rotazione
slidersliderlancio con la palla che devia la traiettoria
sinkersinkerla palla lanciata “cade” davanti al battitore in zona strike
changeupcambiocambio
cut fastball (cutter)cutter / lanzamiento cortante / cortantepalla veloce con presa su cuciture
pitchers moundmonticulomonte di lancio
first baseprimera baseprima base
second basesegunda baseseconda base
third basetercera baseterza base
ShortstopCampo corto / torpederointerbaase
Left fieldjardin izquierdoesterno sinistro
Center Fieldjardin centralesterno centro
Right Fieldjardin derechoesterno destro
Pitcherlanzadorlanciatore
Catcherreceptorricevitore
Managerdirectormanager
Closercerradorlanciatore che chiude la partita
Relief Pitcherlanzador de relevolanciatore che rileva il partente
umpirearbitroarbitro
outfielderjardineroesterno
Hitimparablebattuta valida
Bunttoque (toque is also a Canadian winter hat, pronounced different tho)bunt
singlesencillosingolo
doubledobledoppio
tripletripletriplo
home runcuadrangular / homerun / jonronfuoricampo
winganarvittoria
lossperdersconfitta
savesalvadossalvezza
run batted incarrera empujada
errorerrorerrore
Strike Outponcheeliminato per strike out
hit by pitchgolpeadocolpito dal lancio
walkbase por bolasbase per ball
double playdoble playdoppio gioco
triple playtriple playtriplo gioco
outfuera / outeliminato
stolen basebase robadabase rubata
sacrifice flyelevado de sacrificiobattuta di sacrificio
sacrifice bunttoque de sacrificiobunt di sacrificio
balkbalkbalk
intentional walkbase por bolas intentionalbase intenzionale
shutoutblanqueovittoria senza subir punti
strikebola buenastrike
ballbola malaball
wild pitchlanzamiento descontroladolancio pazzo
ground ballbatazo rodadobattuta a terra
fly ballelevadobattuta alta
bases loadedbases llenasbasi piene
inningepisodio / inningripresa
full countcuenta llenaconto pieno
pickoffsorprendido (correndor soprendido)lancio sulle basi del lanciatore
runnercorredorcorridore
pinch hitterbateador emergentebattitore sostituto
slidedeslizarselancio che scivola verso il basso
foulfoulnon buona( fuori dal terreno di gioco)
gloveguanteguanto
batbatemazza
cap/hatgorracappellino
visitorvisitantesquadra ospite
home teamlocalsquadra di casa
rosin bagbolsa de resinasacchetto di resina
dugoutdugout / cueva (den)panchina
ballpelotapallina
fanaficianadotifoso
batters boxcaja de bateobox di battuta
no hitterjuego sin imparablespartita senza battute
perfect gamejuego perfectopartita perfetta
fieldterreno o campocampo di gioco

Il vocabolario internazionale del ciclismo

L’UCI, la federazione internazionale di ciclismo, ha due lingue ufficiali, il francese l’inglese. Ma il dizionario dello sport delle due ruote ha ormai carattere internazionale; impensabile infatti escludere dal gergo degli appassionati del pedale parole come Vuelta o Giro,  appartenenti a due idiomi come l’italiano e lo spagnolo che hanno fatto la storia del ciclismo.

Ecco allora un dizionario con i termini più utilizzati dagli appassionati, dai media nonché dai ciclisti, i principali attori che ci fanno entusiasmare ormai per i 12 mesi dell’anno solare.

 

A bloc full gas a tutta velocità
Autobus gruppo di ciclisti che prosegue a ritmo costante per rientrare nel tempo massimo
Aankomst “arrival”, the finish line linea del traguardo
Ammiraglia “flagship”, l’auto a dispozione di ciascuna squadra
Ardennes le classiche colline delle gare del Nord
Arrivée il traguardo
Bas côté banchina della strada
Baroudeur ciclista battagliero
Betonweg strada asfaltata
Bidon borraccia
Bordure ventaglio
Bosse “bump” cavalcavia o collinetta
Caduta crash il capitombolo
Casse pattes “paw breaker”, utilizzato per indicare una salita collinare
Chapeau “hat” giù il cappello, utilizzato spesso dai cronisti per indicare rispetto nei confronti di chi ha realizzato una prodezza
Chaudière “heater” or “boiler” termine slang per indicare un dopato
Chasse patate “potato hunting” quando un corridore è in mezzo fra il gruppo ed i fuggitivi
Cima la vetta della montagna
Cima Coppi la cima più alta del Giro d’Italia
Classic la classica, le gare di un giorno storiche
Contre la montre “against the watch” gara a cronometro
Col mountain pass colle, il passaggio in vetta
Commissaire race judge giudice di gara
Coureur racer corridore, ciclista
Course race corsa
Côte small hill piccola collina
Chute caduta
Crevaison puncture punzonatura
Deelnemers starters lista dei partenti
Départ linea di partenza
Départ réel la linea di partenza effettiva dopo l’avvio con neutralizzazione
Directeur sportif team manager direttore sportivo
Domestique “servant” gregario
Dorsales il dorsale, il numero sulla maglia
La Doyenne “old lady” soprannome della Liège–Bastogne–Liège
Dubbelslag “double strike” tappa e maglia, vincere la tappa e prendersi il primo posto nella classifica generale
Echapée “escape” fuga in contropiede
Enfer du nord “Hell of the North”, Inferno del Nord soprannome della Parigi-Roubaix
Etape stage tappa
Etape reine Queen stage tappa regina, spesso dove si decide l’esito finale di un Grande giro
Flamme rouge “red flame” il triangolo rosso, simbolo dell’ultimo chilometro prima del traguardo
Flahute il ciclista tenace, spesso indicato in merito ai corridori belgi o del nord della Francia per la tenacia e la forza espressa in corsa
Fringale lo stato di ipoglicemia, la crisi di fame
Fuga spesso usato anche dai ciclisti non di lingua italiana
Fuoriclasse campione senza rivali
Gilet mantellina
Grand boucle soprannome del Tour de France
Groupe de tête il gruppo di testa
Grimpeur scalatore
Hellingen meglio detti in italiano i “mangia e bevi”, i su e giù altimetrici
Jour sans “day without” momento di vuoto in corsa, la crisi momentanea
Kasseien cobbles pavè
Kermesse festa di un villaggio che include una gara in bici
Kop van de wedstrijd gruppo di testa
Lanterne rouge “red light” l’ultimo in classifica
Maglia rosa Pink jersey maglia del Giro d’Italia
Maillot jaune yellow jersey maglia gialla simbolo del primato al Tour de France
Maillot vert green jersey maglia verde
Maillot à pois polka dot jersey maglia a pois
Monument le classiche monumento
Musette busta che contiene il pranzo in corsa
Omloop circuit gara su circuito
Opgave “give up” corridore che si ritira
Palmarès la lista delle vittore di un ciclisya
Parcours percorso
Patron “boss” corridore che comanda il gruppo
Peloton “platoon”gruppo
Pente pendenza
Poggio piccola salita, nonchè il tratto finale della Milano-Sanremo
Puncheur corridore capace di frequenti attacchi
Prix prize premio
Prix Henri Desgrange simile alla Cima Coppi, assegnato al Tour de France
Raton wheelsucker succhiaruote, che non collabora nelle fughe
Ravitaillement feed zone, zona rifornimento
Renner ciclista
Ronde “round” corsa con circuito
Rouleur “Passista”
Service course quartier generale della squadra
Soigneur “carer” aiutante nel dietro le quinte di una squadra
Sommet Summit vetta
Stagiaire “intern” corridore in prova, stagista
Tappone Tappa regina
Vuelta Giro in spagnolo
Vive le tour long live the tour lunga vita al Tour!
Vlaanderen the Flanders Le Fiandre
Voiture balai broom wagon carro-scopa, auto che chiude la corsa
Voiture neutre neutral service vehicle vettura di servizio

Dizionario del rugby: italiano-inglese-francese-fijano

Il Dizionario del rugby non può mancare nelle case degli italiani appassionati di palla ovale. E con il torneo delle 6 Nazioni in pieno svolgimento, diventa fondamentale conoscere  il glossario di base dello sport basato, come la maggior parte, sulla lingua inglese. Poichè non si possono tralasciare per rispetto i cugini francesi, ecco anche l’idioma transalpino e, a soli fini di curiosità, i termini del rugby nella lingua delle isole Figi, nazionale con cui gli azzurri si scontrano spesso ai Mondiali o nei test match nel corso della stagione.

GiocatoriThe playersLes joueursThe players
PilonePropPilierDuru
TallonatoreHookerTalonneurHooker
Secunda lineaLock / Second RowDeuxième ligneLock
Terza linea ala / flankerFlankerTroisième ligne aileFlanker
Terza linea centro / numero ottoNumber EightTroisième ligne centre / numéro huitNaba walu
Mediano de mischiaScrum-half / Half-back / Inside half (Wales only)Demi de méléeHalfback
AperturaFly-half / Stand-off / Outside half / First five eighthDemi d’ouvertureFirst
AlaWingerAilierWing
CentroCentre / Second five eighth (inside centre only)CentreSeda
EstremoFull-backArrièreFull-back
In campoOn the pitchSur la pelouseOn the pitch
ArbitroRefereeArbitreDau ni vaka tagi sici
Giudico da linea / GuardialineeTouch JudgeJuge de toucheDau tauri kuila
TrequartiBacksArrièresYatu e muri
AvantiForwardsAvantsYatu e liu
MedianiHalfback pairingCharnièreHalf
Lato apertoOpensideGrand côtéOpenside
Lato chiusaBlindsidePetit côtéBlindside
AllenatoreCoachEntraineurDau ni vevaka tavaliei
Termini di giocoDo’sA faireDo’s
MetaTryEssaiScore
TrasformazioneConversionTransformationCaqe curu
Meta tecnicaPenalty tryEssai de pénalisation / essai de pénalitéPenalty try
Calcio piazzatoPenaltyPénalitéTotoqi
DropDrop goalDropDrop goal
PunizioneFree kick / Short (bent) arm penaltyCoup francTotoqi
Touche / RimessaLineoutToucheLineout
MischiaScrumMéléeScrum
Mischia aperta / ruckRuckMélée ouverteRuck
Ragruppemento / maulMaulRégroupement / maulMaul
PlaccaggioTacklePlaquageVeivesu
MarkMarkMarqueMark
PassagioPassPassePasi
Passagio dietro la schienaReverse passChisteraPasi i muri
IntercettoInterceptionInterceptionInterception
CalcioKickCoup de piedCaqe
CandelaGarryowen / up-and-underChandelleUp-and-under
Irregolarità… and dontsPas faire… and donts
Espulsione temporaneoSin binExclusion temporaireCemuri I tuba
AvantiKnock-onEn avantKnock-on
Passagio in avantiForward passEn avant de passePasi i liu
FuorigiocoOffsideHors jeuOffside
VeloCrossing in midfield / shadowPassage à videKorosi
CravattaHigh tackleCravateHigh tackle
Placcaggio in ritardoLate tacklePlaquage à retardementLate tackle
ForchettaEye gougingFourchetteVei tovo mata
AltroMiscAutreMisc
SovranummeroOverlapDécalageOverlap
Finta / rientroSidestepCadrage-débordement / crochetDro
PaliPostsPoteauxDuru
Linea di fondo campoDead ball lineLigne de ballon mortDead ball line
Area di metaIn goal areaZone d’en butLaini ni si sikoa
Linea di toucheTouch lineLigne de toucheTouch line

Dizionario del calcio italiano-ceco

Non è una lingua molto comune il ceco, ma Praga è spesso meta per brevi ponti o per il week-end per ammirare le bellezze della città, andare in Piazza Venceslao, camminare lungo il Ponte Carlo (Karluv Most) e fare un giro nel quartiere di Mala Strana.

Magari il viaggio non avrà come interesse principale il calcio, ma poichè non sono mancati calciatori famosi (su tutti Nedved) che hanno calcato i terreni della Serie A o abbiano sposato calciatori famosi (Seredova – Buffon), tanto vale conoscere qualche termine della lingua ceca, detta anche boema (Zeman vi dice qualcosa?), che appartiene al ceppo delle lingue slave occidentali ed è parlata in Repubblica Ceca, da circa 9,5 milioni di persone.

italianoceco
ala destra / sinistrapravé/levé křídlo
allenamentotrénink
allenatoretrenér
amichevolepřátelský zápas
arbitrorozhodčí
area di portabrankové území
area di rigoreprostor pro penaltu
assistasistence, přihràvat na gòl
attaccanteforvard, útočník,  střelec
autogolvlastní gól
bandierina del cornerrohový praporek
barrierabariéra, bezpečnostni plot
calciatorefotbalista
calcio d’angolorohový kop
calcio di punizionevolný kop
calcio di rigorepokutový kop
campionatomistrovství
campionevítěz
campopole
capocannonierenejlepší střelec
cartelino giallo / rossožlutá/červená karta
centravantiforvard, útočník,  střelec
centrocampistastředový hráč
classificapořadí
colpire di testahlavička (ve fotbale)
colpo di taccostřela patičkou
colpo di testahlavička (ve fotbale)
contropiedeprotiútok
Coppa del MondoSvětový pohár
difensoreobránce
dischetto del rigorepokutová značka pro pokutový kop
doppiettadva góly v jednom zápasu
espulsioneodvolání  trenéra
fallofaul
fallo di manoruka přestupek
fare un goldát gól
fuorigiocoofsajd
gara di spareggiododatečný zápas
Gol!! (esclamazione)Gol!
goleada ———-
guardalineeasistent rozhodčí, dřive pomezní / čarovy / lajnový rozhodčí,
infortunatopostižený úrazem
intervallopřestávka
invasione di campovpadnutí (diváků) na hřiště
la squadrafotbalový tým
lanciohod
linea di fondostředová čára
linea lateralepostranní čára
magliadres
marcatorestřelec
metacampopůl  hřiště
nazionalenárodní tým
pallamíč, balòn
palleggiarepohazovat si míčem
palobranková tyč
panchinalavička
parare un tiroodrazit
pareggioremíza
partitahra
passare la pallapřihrát míč
portabrána , branka
portierebrankář
primo/secondo tempoprvní/druhý poločas
promozionepostup
quarto uomočtvrty rozhodčí
raccattapallepodavač míčù
rete (della porta)bránkova síť
retesíť
retrocessionesestup
rigori (dopo i tempi supplementari)penalta, pokutový kop
rimessanesprávné vhazování
rimontare un goldohnat gòl
sconfittaporážka
simulazionesimulování
sostitutozástupce
sostituzionenahradit
spareggiododatečný zápas
spogliatoiošatna se skříňkami
stadiofotbalový stadion
tempo di recuperonastavení čas
tempo supplementarenastavený čas, proudžlození
tifosofotbalový fanoušek
tirarevystřelit
tirovýstřel
torneofotbalový turnaj
trasfertahrát venku na soupeřově hřišti
traversabřevno
triplettajízdní kolo
vittoriavítězství

Come si chiama la Serie A di calcio in Europa

Abituati a dire Serie A, Premier League o Liga, ed anche ormai Ligue 1 oppure Bundesliga, spesso per indicare un campionato estero utilizziamo il termine italiano. Ovviamente ogni torneo ha una sua definizione. Ecco allora l’elenco di tutti i campionati nazionali d’Europa con la propria denominazione.

Abjasia (Prov autonomia della Georgia):  Cempionat Abhazii
Albania: Kategoria Superiore
Andorra: Primera Divisió
Armenia:  Premier League
Austria: Österreichische Fußball-Bundesliga
Azerbaiján: Premyer Liqasi
Belgio: Jupiler Pro League – Belgian First Division
Bielorussia: Vysshaya Liga
Bosnia-Erzegovina: Premijer Liga BiH
Bulgaria:A Grupa
Cipro del Nord: Kuzey Kibris Süper Ligi
Cipro: A’ Kategoria
Croazia: Prva Liga
Danimarca: Superliga
Estonia: Premiun Liiga “Meistriliiga”
Far Oer: Færøernes førstedivision i fodbold “Effodeildin”
Finlandia: Veikkausliiga
Francia: Ligue 1
Galles: Welsh Premier League – Uwch Gynghrair Cymru
Georgia: Umaglesi Liga
Germania:  Bundesliga
Gibilterra: Premier Division
Grecia: Superleague Greece
Inghilterra: Premier League
Irlanda del Nord: NIFA Premiership
Irlanda: League of Ireland Premier Division – Príomhroinn Sraith na hÉireann
Islanda: Urvalsdeild
Israele:  Ligat Ha’Al
Italia: Serie A
Kazajstán: Premier Liga
Kosovo: Superliga e Futbollit të Kosovës
Lettonia: Virsliga
Liechtenstein: le squadre giocano nel torneo svizzero
Lituania: A Lyga
Lussemburgo: Nationaldivisioun (BGL Ligue)
Macedonia:  Prva Makedonska Fudbalska Liga
Malta: BOV Premier League “Il-Premjer”
Moldavia: Divizia Nationala
Monaco: Challenge de Football Prince Rainier III
Montenegro: Prva crnogorska fudbalska liga (1 CFL)
Norvegia: Tippeligaen
Olanda: Eredivisie
Polonia: Ekstraklasa
Portogallo: Primeira Liga
Repubblica Ceca: 1. ceská fotbalová liga
Romania: Liga 1
Russia:  Russian Football Premier League
San Marino: Campionato Sammarinese
Scozia: Scottish Premiership
Serbia:  Super Liga Srbije
Slovacchia: Fortuna liga
Slovenia: Prva Slovenska nogometna liga (1. SNL)
Spagna: La Liga – Primera División
Svezia: Allsvenskan
Svizzera: Swiss Super League
Turchia:  Süper Lig
Ucrania: Premier League
Ungheria: Nemzeti Bajnokság I (NB I)
Vaticano: ACDV League

Cos’è la cordata per comprare una squadra di calcio

Non parliamo di arrampicata in montagna ma della modalità sempre più di moda per acquistare quote di una squadra di calcio.

In campo economico il termine cordata viene utilizzato per indicare un gruppo di imprenditori che uniscono le loro forze per tentare o acquistare un club calcistico. Spesso alla parola viene associato il termine locale quando la squadra della città, in genere con un’ampia tradizione, rischia il fallimento e la conseguente sparizione dal mondo del pallone. Per motivi di riservatezza generalmente viene indicato dal gruppo di imprenditori una persona con il compito di rappresentarli nelle conferenze stampe ufficiali fino al momento in cui vengono svelati i componenti.

L’ultima cordata importante è quella creata a Parma per rifondare la società dopo il tracollo della gestione Ghirardi che ha portato i ducali nella stagione 2014-15, ad un fallimento tecnico con la retrocessione in Serie B all’ultimo posto ed alla successiva dichiarazione di fallimento che ha costretto la società, presieduta da Nevio Scala, a ripartire dalla Serie D.

Più o meno simile il caso dell’Eibar in Spagna: il piccolo club infatti, dovendosi adeguare ai parametri imposti dalla federazione iberica, doveva aumentare il capitale sociale per potersi iscrivere alla Liga. I dirigenti locali non si persero d’animo ed avviarono una sottoscrizione diventata virale nel Web che portò al raggiungimento dell’obbiettivo: con risorse finanziare giunte da una cinquantina di nazioni furono reperiti in meno di un mese circa 400.000 euro necessari e l’Eibar potè regolarmente essere ammessa alla Liga.