Sampdoria-Pescara 1-3: il ritorno in Serie A, maggio 2012

Sampdoria-Pescara 1-3: il ritorno in Serie A, maggio 2012

Era la primavera del 2012 ed il Pescara viaggiava a mille: con un trio delle meraviglie Immobile-Insigne-Verratti, la linea verde degli abruzzesi fece la gioia dei fans dei pescaresi e divenne la rivincita tecnica di Zeman, il boemo spesso applaudito per il bel gioco e per le (tante) scoppole.

La stagione 2011-12 riaprirà le porte del grande calcio al Pescara, che mancava dalla Serie A da ben 19 anni, e lo farà dalla porta principale, battendo la Sampdoria nel penultimo turno sul terreno di Marassi.

Per i blucerchiati il ritorno fra le big verrà soltanto ritardato di qualche settimana: qualificatosi al sesto  ed ultimo posto nella griglia dei play-off, i doriani batteranno in semifinale il Sassuolo e poi il Varese, ribaltando in entrambi i casi la peggior classifica.

Il TABELLINO

SAMPDORIA – PESCARA 1-3 (0-2 PT)

Marcatori: 19′ pt Caprari (P), 29′ pt Immobile (P), 16′ st Caprari (P), 38′ st Juan Antonio (S)

Sampdoria: Romero, Rispoli, Gastaldello, Rossini, Costa, Munari, Obiang, Renan, Icardi (19′ st Fornaroli), Foggia (20′ st Juan Antonio), Pozzi (27′ st Kristicic). All. Iachini. A disp. Da Costa, Volta, Gentsoglu, Laczko.

Pescara: Anania, Balzano, Brosco, Capuano, Bocchetti, Nielsen, Verratti, Cascione, Caprari (24′ st Sansovini), Immobile, Insigne (40′ st Kone). All Zeman. A disp. Ragni, Zanon, Maniero, Gessa, Perrotta

Arbitro: Sig. Tommasi di Bassano coadiuvato dagli assistenti Filippo Meli di Parma e Salvatore Longo di Paola; IV Uomo Sig. Merchiori di Ferrara

Ammoniti: Caprari, Nielsen, Anania, Cascione, Kone (P), Munari (S)

Share on Facebook1Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest1Share on Reddit0Email this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.