Le frasi famose di Sepp Blatter, (ex) numero 1 della FIFA

Le frasi famose di Sepp Blatter, (ex) numero 1 della FIFA

Finita la sua presenza( per 40 lunghissimi anni) nel mondo del calcio, Sepp Blatter è ormai una delle tante storie del calcio. La sua condanna ad otto anni in seguito al FIFA-gate lo ha reso personaggio del passato. Ricordiamolo (non per forza volentieri) con le sue frasi famose che hanno lasciato un segno nel mondo del pallone.

(Nel 2005 dopo la sentenza in primo grado del processo ordinario per abuso di farmaci contro la Juventus) “È una questione che riguarda la federazione italiana. Comunque, personalmente non sono favorevole a sanzioni sportive retroattive. Non penso sarebbe giusto togliere al club torinese i titoli conseguiti, anche perché all’epoca dei fatti esistevano grossi problemi con il laboratorio antidoping di Roma.“

“La Juventus è come l’Araba Fenice: sembra morta invece rinasce con tutta la sua forza.”
In certi casi un club di calcio può essere utilizzato come trampolino di lancio nel mondo della politica, come succede in Italia. [… ] C’è gente che entra nel calcio per fare gli interessi della politica e non di questo sport. Quindi dobbiamo salvaguardare l’indipendenza del calcio e per questo abbiamo bisogno anche dell’aiuto dei politici stessi.”

(Parlando di Simone Farina, il calciatore del Gubbio che rifiutò una combine e denunciò il fatto alle autorità sportive) “Sono molto orgoglioso di Simone. C’è bisogno che il calcio sia pulito, trasparente ed onesto, è quello in cui crede Simone, è quello in cui crediamo noi. [… ] È cruciale per il mondo del calcio schierarsi con i giocatori che difendono questo sport dalle combine.“

(In tema di calcio femminile) “Lasciamo che le donne giochino con gli stessi vestiti che indossano durante le partite di pallavolo. Potrebbero, per esempio, mettere dei pantalocini più corti”.

“Penso che nel calcio di oggi ci sia una forma di moderno schiavismo. Io sono dalla parte dei calciatori, se un atleta vuole lasciare il club è giusto che si trovi un accordo per farglielo fare. Una forma di schiavitù moderna è anche il flusso verso l’Europa di giocatori che non hanno ancora 18 anni”

(Alla domanda sui problemi culturali del Qatar, dove l’omosessualità è illegale) ” Credo che i gay dovrebbero astenersi da ogni attività sessuale durante i Mondiali”

(Al Congresso FIFA 2013, con tre donne nel consiglio) ” Coraggio, signore, dite qualcosa. Avete sempre chiacchierato a casa, ora potete parlare anche qui”

(Per Blatter le dimissioni non sono mai state un suo pensiero) ” Sono come una capra di montagna che continua ad andare e venire. Non posso essere fermato, ma solo andare avanti”

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on Reddit0Email this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.