L’inno del Manchester City: Blue Moon

L’inno del Manchester City: Blue Moon

La celebre ballata Blue Moon venne scritta nel 1934 da Richard Rodgers e Lorenz Hart.
Venne poi interpretata anche da grandi stelle nel corso della loro carriera come Benny Goodman, Ella Fitzgerald, Frank Sinatra, Billie Holiday, Julie London (settima posizione in Sud Africa), Elvis Presley, Rod Stewart, The Marcels e, nel 2011, Beady Eye. Nel 1946 Billy Eckstine incise il brano con la propria orchestra, vendendo oltre un milione di copie. La ripropose qualche anno più tardi per la MGM coll’Orchestra di Hugo Winterhalter, ripetendo l’exploit.

La canzone venne adottata dai tifosi Citizens come inno del Manchester City, scelta inusuale per il tono dolce e a tratti malinconico. Il pezzo nacque come sorta di preghiera, poi successive modifiche, lo hanno portato a diventare celebre in quanto sigla di un programma radiofonico ed il suo successo la rende ambizione per jazzisti.

Il coro dei fans del Man City ha, rispetto al testo originale, l’aggiunta del verso:
“Blue Moon You started singing your tune
You won’t be singing for long
Because we beat you 5-1!!!”; il riferimento è con un famoso derby vinto 5-1 nel 1989 ed è ciò che unisce la canzone al calcio.

 

Di seguito il testo in inglese e la traduzione in italiano

 

Blue Moon, You saw me standing alone
Whitout a dream in my heart
Without a love of my own

Blue Moon, You knew just what I was there for
You heard me saying a prayer for
Someone I could really care for

Then suddenly they’ll appear before me
The only one my arms could ever hold
I heard someone whisper “Please adore me”
And when I looked my moon had turned to gold.

Blue Moon, now I’m no longer alone
I have a dream in my heart
I have a love of my own

In Italiano

Luna blu
mi hai visto qui, in piedi in attesa,
senza un sogno nel mio cuore
senza un amore tra le dita.

Luna Blu
tu lo sapevi perchè ero lì,
mi hai sentito elevare la preghiera
di trovare una persona da amare.

E poi apparve lei improvvisamente davanti a me,
l’unica che le mie braccia avrebbero stretto,
ho sentito una voce sussurrare “Ti prego, amami”.”
e quando ho guardato,
la luna si era trasformato in oro.

Luna Blu
ora non sono più solo
senza un sogno nel mio cuore
senza un amore tutto mio.

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on Reddit0Email this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.