Il Pallone d’Oro più giovane della storia

Il Pallone d’Oro più giovane della storia

Chi è stato il calciatore più giovane a vincere il Pallone d’Oro nella storia del concorso.

Da quando è nato il Pallone d’Oro nel lontano 1956, il premio ha subito diverse e varie modifiche, necessarie con il passare degli anni, come ad esempio, l’apertura ai calciatori di qualunque nazionalità extra-europee. Fu il 1995 l’anno primo per questa modifica, tardiva però per veder assegnato il titolo ad un Asso come Diego Armando Maradona.

Poi, nel 2010, l’ulteriore modifica, fondendosi con il premio denominato FIFA World Player, creando così un unico principale riconoscimento, attraverso cui gli esperti e gli addetti ai lavori potessero eleggere il miglior calciatore di un intero anno solare.

Ma nell’edizione 1997 dello speciale premio si realizzò il record del calciatore che vinse il Pallone d’Oro più giovane della storia. Furono 51 giornalisti specializzati dei paesi appartenenti all’UEFA che sancirono la nascita di una stella.

Ad appena 21 anni e 3 mesi, Ronaldo Nazario de Lima, più semplicemente conosciuto come Ronaldo, si aggiudicò il riconoscimento. Il bomber, che poi vincerà il Mondiale 2002, divenne così il Pallone d’Oro più giovane della storia.

Il premio venne vinto per quello che aveva fatto con il Barcellona, sebbene nel calciomercato dell’estate 197 fosse sbarcato in Italia, alla corte di Moratti e dell’Inter.
Nell’anno catalano, l’unico nel corso della sua carriera, l’attaccante brasiliano aveva messo a segno 34 reti in 37 incontri, con una fantastica media di 0,96 reti a partita.

Tale media record gli valse anche il titolo della Scarpa d’Oro. Con la maglia del Barcellona vinse la Coppa del Re e la Supercoppa di Spagna, per poi “fuggire” dalla penisola iberica.

 

ronaldo-pallone-d-oro-più-giovane

In quella stagione sportiva, fu il Real Madrid di Fabio Capello ad aggiudicarsi la Liga.

Anche nella stagione precedente Ronaldo era fra i pretendenti al titolo di Pallone d’Oro, quando militava in Olanda tra le fila del PSV. Ma la vittoria degli Europei 1996 in Inghilterra, indussero i membri della giuria ad attribuire il premio al tedesco Matthias Sammer.

 

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on Reddit0Email this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.