Un bambino indossa sacchetto plastica trasformato in maglia di Messi dell’Argentina

L’immagina sta facendo il giro del mondo. La foto ritrae un bambino dell’Iraq che indossa un semplice sacchetto di plastica trasformato in maglietta da calcio con i colori dell’Argentina ed il numero 10 ed il nome di Leo Messi.

Lo stesso calciatore argentino ha voluto postare la foto sul profilo personale Instagram, a testimoniare l’affetto per il gioco ed il campione che resistono alle difficoltà della vita.

Miami Toros, la squadra americana con la maglia granata

I Miami Toros, la prima squadra di calcio della città della Florida e la prima ad avere una donna come proprietaria. Per poi finire nelle mani di Ronaldo. Scopriamoli.

 

Non è un club gemellato con il Torino quello in foto, ma i Miami Toros, compagine che militò nella NASL negli anni settanta, corrispondente all’attuale MSL professionistica.

Provenienti originariamente da Washington con il nome Darts, la franchigia si trasferì nel 1972 a Miami diventando i Gatos. L’anno seguente assunsero il nome di Miami Toros, ottenendo il terzo ed ultimo posto della Eastern Division.

Nella stagione 1974 raggiunge la finale della NASL, persa contro i Los Angeles Aztecs, mentre nell’annata successiva il cammino si interruppe in semifinale.

Nel 1978 la franchigia lasciò Miami trasferendosi a Fort Lauderdale, diventando il Fort Lauderdale Strikers.

I Toros furono la prima franchigia di proprietà femminile, visto che venne acquisita da Elizabeth Robbie, moglie di Joe, proprietario dei mitici Miami Dolphins di football americano.

Dopo il ricollocamento del club a Fort Lauderdale, e diversi cambi di denominazione, il brasiliano Ronaldo ha annunciato il 14 gennaio 2015 di essere diventato co-proprietario della compagine. Annunciò anche che sarebbe nuovamente sceso in campo dopo quattro di stop, cosa che al momento  non si è ancora verificata.

Nataly Rincon, la modella consolazione per Cristiano Ronaldo

Sconfitto nel Pallone d’Oro 2015 dal solito Messi, per Cristiano Ronaldo il 2016 non è iniziato nel migliore dei modi. A questo aggiungiamo i problemi in casa Real Madrid , con l’esonero di Benitez e l’arrivo negli spogliatoi del Bernabeu di Zidane come nuovo tecnico, per CR7 ci voleva proprio lei, Nataly Rincon a risollevargli il morale.

La bella colombiana di professione è modella e, come appare  sul suo profilo Instagram, sta studiando portoghese e francese. Le riviste di gossip la indicano come la compagnia dell’ultima notte dell’anno per Ronaldo e nuova fiamma. Bisognerà vedere se la stella dei blancos apprezzerà questa maglia indosso alla bella Nataly…..

nataly-rincon colombia

Bari: la prima formazione del 1908

Il Football Club Bari 1908 nasce il 15 gennaio 1908, costituendo la prima società calcistica del capoluogo. Il primo nome è Foot-Ball Club Bari (l’atto notarile verrà stipulato l’11 aprile 1908), principalmente da alcuni commercianti oriundi, originari di vari paesi europei.

Il principale fondatore è Floriano Ludwig, di famiglia austriaca. Vengono scelti come colori sociali il bianco e il rosso, ispirandosi all’effigie comunale di Bari.

Barcellona: Vidal e Arda Turan fra il pubblico nello stadio di Tokyo

Essere campioni del Barcellona e doversi accontentare di guardare i propri compagni dagli spalti, in mezzo a comuni tifosi.Questo è stato il destino toccato ad Arda Turan e Aleix Vidal, due nuovi (futuri) calciatori del club catalano che, in seguito al blocco delle compravendite operato dalla FIFA, non possono essere ancora ufficialmente tesserati fino al prossimo gennaio 2016.

Così, mentre Neymar, seppur infortunato, ha potuto assistere al match di semifinale del Mondiale per Clubs contro i cinesi del Guangzhou regolarmente in panchina, pur essendo fuori dai lista dei convocati, per Turan e Vidal la gioia della tripletta realizzata da Luis Suarez è stata contenuta, in mezzo ai numerosi fans cinesi accorsi per sperare in un improbabile successo dell’ex club guidato da Marcello Lippi.