Fotogallery: tutti i biglietti delle finalissime dei Mondiali di calcio

Arrivare a disputarsi il Mondiale di calcio è il sogno di ogni calciatore. Ancor più se la possibilità arriva davanti ai tuoi connazionali, il che ti renderebbe un eroe per sempre in caso di vittoria. Ma siccome tale opportunità capita ad un numero così ristretto di giocatori, forse sarebbe  più facile trovare un ago in pagliaio.

Allora possiamo diventare tifosi e voler assistere noi, come spettatori, allo spettacolo più grande del mondo. Ebbene, anche qui, facile non è, dato che, numeri  alla mano, gli impianti sedi delle finalissime raggiungono a stento gli 80.000 posti. Ed allora, mentre guardiamo in sequenza i tagliandi delle finora 20 edizioni disputate….e se qualcuno fosse stato presente ad una di esse, beh, forza, fatevi avanti nel dircelo…..moriremo d’invidia!!!

Chi è la moglie di Antonio Conte, ex ct azzurro e della Juve

Anche Antonio Conte, prima uomo squadra e poi Comandante in capo sulle panchina di Juventus, Italia ed ora Chelsea, deve obbedire a degli ordini. Si scherza ovviamente, ma in casa Conte, l’unione fa la forza ed il Mister ha una fedele compagna nella vita privata che risponde al nome di Elisabetta Muscarello.

Elisabetta, più “giovane” di Antonio, essendo nata il 3 dicembre 1975 a Torino, conosce il suo futuro marito da più di vent’anni, quando da Lecce, si spostò nella Città del Mole, avendo firmato con la Juventus. Conte, arrivato in bianconero ad appena 21 anni, prese infatti casa vicino a quella di suo padre. Ma come vicino di casa, sebbene calciatore affermato, non era per la giovane Elisabetta necessariamente un’interesse da coltivare, tanto che in una recente intervista dichiarò di non tenerlo minimamente in considerazione.

Poi, dopo essersi persi di vista per diversi anni, soltanto nel 2004 scossa la freccia dell’amore fra i due. Conte ha infatti appena lasciato i bianconeri ed il calcio giocato. Subito la convivenza, da cui è nata la piccola Vittoria nel 2007. Infine, il 10 giugno 2013 Elisabetta e Antonio si sono uniti in matrimonio nella chiesa degli Angeli Custodi a Torino.

Attenta, presente, sempre low profile, poca vita mondana e scuole pubbliche a Torino per la piccola Vittoria. “Sono realista e credo nei valori” ha confidato una volta. “Su tutti, l’onesta e la serietà”.

 

Allenatori ed il fumo, la passione per la sigaretta

La tensione consuma e corrode e chi meglio di un allenatore di calcio vive i 90 minuti come se si trovasse sul filo che separa la vita dalla morte? La passione per le “bionde” è storicamente legata ad alcuni personaggi che hanno fatto la storia del calcio e non vederli più con una sigaretta fra le labbra fa un certo effetto.

Calcio sotto la pioggia- Gallery

Sotto la pioggia, recitava una canzone di Antonello Venditti e se sono tante le cose che si possono fare mentre l’acqua a catinelle scende dal cielo, forzatamente il più delle volte, anche giocare a calcio per  i tre punti può essere fatto, sempre che il direttore di gara decida per uno spettacolo più per i fotografi che per i campioni di tecnica.

 

Cristina Serra, la moglie di Pep Guardiola

Pep Guardiola ama studiare per bene l’avversario: conoscere ogni minimo pregio e difetto per poterlo contrastare nel campo. Tale pignoleria non l’ha invece applicata in amore, perchè la sua relazione, sfociata nel matrimonio, con Cristina Serra, è iniziata quando l’ex centrocampista del Barcellona aveva appena 18 anni.

Fatale fu l’incontro avvenuto nel negozio dei genitori di Cristina, uno storie di abbigliamento chiamato Sierra-Clarete situato a Manresa, centro distante circa 50 km da Barcellona.

La coppia fa vita molto riservata: prima in patria, poi a Monaco di Baviera ed ora a Manchester non appare mai in pubblico. La famiglia poi si è allargata nel tempo, con i tre figli Marius, Maria e Valentina.

La signora Guardiola preferisce interessi culturali alle feste mondane, amando la lettura, la poesia e la fotografia.

La coppia si è sposata il 29 maggio 2014, con una cerimonia molto riservata e che non ha riempito le pagine delle riviste patinate spagnole.

La signora, assieme alle figlie Maria e Valentina, era presente all’Arena di Manchester nel giorno dell’attentato kamikaze rivendicato dall’ISIS, secondo quanto ha riportato la stampa sportiva spagnola (As e Mundo Deportivo). Sono, per fortuna, riuscite ad allontanarsi dall’area incolumi, sebbene in stato di choc.

La moglie di Marco Verratti: Laura Zazzara

Per Marco Verratti, centrocampista ex Pescara, sbocciato nel grande calcio grazie ad un maestro come Zeman,  il record (attuale) di non aver mai giocato in Serie A, ma di vantare ormai una solida esperienza in Champions League grazie al PSG. Se  l’amore con la Serie A non è finora sbocciato, altrettanto non può dirsi per quanto riguarda la vita privata.

Marco infatti è sposato con una ragazza italiana 100%, di Pescara anch’essa, Laura Zazzara. I due si conoscono addirittura da quando avevano ben cinque anni, avendo frequentato assieme la scuola materna e la scuola elementare

La coppia ha un figlio, Tommaso, nato il 12 marzo del 2014.

Il talento azzurro, come ha riferito la moglie tempo fa, è riuscito a conquistarla con umiltà e semplicità, allegria e ottimismo.

A differenza di Marco, che ama moltissimo i tatuaggi tanto da averne ben sette, Laura ha preferito limitarsi ad uno soltanto, dedicato al marito.

Maddalena Nullo, la moglie di Andrea Barzagli

Con un difensore roccioso come Andrea Barzagli, nessuno scoop è libero ri “uscire”. Battute a parte, il centrale di Juventus e Nazionale ha una moglie tradizionale, lontana dai gossip e dalle passerelle. Maddalena Nullo, sposatasi con Andrea il 13 luglio 2013 a Lerici, in Liguria, ha infatti una vita tranquilla.

La scorsa estate, in occasione degli Europei di calcio in Francia, Maddalena è sempre stata vista sugli spalti assieme ai due figli: Mattia, il primogenito nato il 13 febbraio 2008, e Camilla, venuta alla luce il 2 luglio 2011.

Non aspettatevi notizie di gossip su di lui, perché terminati gli allenamenti si cala nei panni di marito e papà, come tutti gli altri uomini.