Basket: il record NBA di palloni persi in una stagione

Basket: il record NBA di palloni persi in una stagione

James Harden, detto Il Barba, per via del folto pelo nero che  lo avvolge, dopo aver lasciato  Oklahoma per vestire la maglia degli Houston Rockets ha occupato il ruolo di uomo franchigia, assumendosi sulle sue larghe spalle responsabilità in campo per far tornare la squadra del Texas ai fasti degli anni 80 quando vinsero per due volte consecutive il titolo della NBA.

Però il Barba, forse per la voglia ed il desiderio di mostrare tutto il suo talento, ha spesso esagerato, andando oltre i suoi normali mezzi fisici e tecnici. Infatti Harden è il titolare del record NBA di palloni persi in una stagione.

Questo primato negativo non costituisce sicuramente un punto negativo per la carriera della stella del basket NBA, lasciandoli le porte aperte per diventare un giorno MVP.

James-Harden-Turnover

I tre giocatori nella storia NBA ad aver il maggior numero di palloni persi sono tre stelle di prima grandezza come Karl Malone, John Stockton e Kobe Bryant.

Harden però, come dicevamo, detiene il primato di palloni persi in una stagione con 374 nel torneo NBA 2015-2016. In quel campionato registrò una media di 4.6 palloni persi a partita.

Nulla vieta che il buon James possa ulteriormente migliorare, in negativo, il record NBA di palloni persi in una stagione, non avendo mai mostrato il desiderio e le intenzioni di modificare il suo stile di gioco.

Harden ha superato nella classifica all-time Kevin Porter con 360 e Artis Gilmore con 366 palloni persi che siglarono la loro perfomance entrambi nel torneo 1977-1978.

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on Reddit0Email this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.