Basket NBA: quando un tweet vale un sacco di dollari

Basket NBA: quando un tweet vale un sacco di dollari

Ormai per le stelle dello sport è normale usare i social, per accrescere la propria fama, per vanteria personale o per aumentare le proprie casse. E nello sport americano usare Twitter può davvero valere una fortuna, se il popolare “uccellino” serve a diffondere un messaggio pubblicitario.

Per molte stars della NBA usare il proprio account può costituire un assegno pronto all’incasso. Ecco allora la speciale classifica i giocatori della lega professionistica americana maggiormente pagati per il loro tweets sponsorizzati.

LeBron James — $139,474 per tweet
LeBron James è senza dubbio il miglior giocatore di pallacanestro sulla faccia della Terra ed anche quello in grado di incassare la cifra più alta per un cinguettio. Per ogni tweet sponsorizzato, King James guadagna circa $1,000 per carattere, più precisamente 139,474 dollari per ogni tweet. Tale importo gli permette di superare qualunque altro sportivo; attualmente James ha circa 33.7 milioni di followers su Twitter.

Kevin Durant — $66,553 per tweet
Kevin Durant, 4-volte miglior realizzatore NBA, vincitore della medaglia d’oro alle Olimpiadi 2012 e Most Valuable Player(MVP) del 2014.  Questi trionfi valgon bene 11.6 milioni di persone che lo seguono sul sociale network, ed ogni volta che scrive un messaggio guadagna $66,553.
Per Durant, che ha davanti ancora molti anni di carriera, è già arrivato l’onore dell’ingresso nel club dei 50-40-90, ovvero i cestisti che hanno una percentuale al tiro dal campo maggiore o uguale al 50% su un totale di almeno 300 tiri, una percentuale del 40% o più nel tiro da tre punti, tirando almeno 55 triple, e una percentuale almeno del 90% tirando 125 volte dalla lunetta.

Kobe Bryant — $42,389 per tweet
Sebbene il buon Kobe abbia appena terminato nella scorsa primavera di scendere in campo, ci pare cosa buona e giusta inserirlo ancora in questa speciale classifica, sempre che non ci ripensi a riallacciarsi le scarpette. Con quota 10.8 milioni di fedeli followers, Bryant si conferma uno dei giocatori di basket che al meglio incarnano lo stereotipo dell’American Dream.

Dwight Howard — $34,290 per tweet
Per Dwight Howard il basket significa innanzitutto difesa: 5 volte miglior rimbalzista della lega nonchè capoclassifica nelle stoppate  nelle stagioni 2009 e 2010. Sul suo account il “peso” di  6.58 milioni di seguaci ed ogni tweet vale ben $34,290.

Dwyane Wade — $28,276 per tweet
Per Dwyane Wade, dopo 13 anni passati al sole della Florida con i Miami Heat, il passaggio nella scorsa estate alla corte dei Chicago Bulls potrebbe rappresentare l’inizio di una nuova era. Forse anche un miglioramento nei “conti personali”, se si pensa che i suoi 6.1 milioni di followers gli permettono in sostanza di guadagnare $28,276 per ogni cinguettio.

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on Reddit1Email this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.